Post EPS - Post EUMETSAT Polar System (2009)


Nel 1977 l’Agenzia Spaziale Europea ha lanciato la sua prima missione meteorologica, Meteosat. Da allora l’Agenzia Spaziale Europea si è sempre dedicata all’osservazione della Terra dallo spazio per applicazioni meteorologiche. Dopo il successo di quella missione, si sono susseguite altre missioni Meteosat, ERS-1, ERS-2 ed Envisat, che hanno fornito una grossa quantità di dati sulla Terra, il suo clima ed il mutamento dell’ambiente. L’importanza di approfondire sempre di più la conoscenza in questo ambito ha portato alla richiesta di dati da satellite sempre più accurati per applicazioni volte alla protezione dell’ambiente ed allo studio dei mutamenti climatici globali in corso.



Immagine Meteosat - Credit ESA


Per questo motivo l’ESA ha sviluppato sei missioni Earth Explorer all’interno del programma Living Planet. Queste missioni sono state identificate ed approvate con il coinvolgimento della comunità scientifica internazionale che ha individuato le sfide conoscitive da portare avanti con l’ausilio di una tecnologia sempre più avanzata nell’ambito delle tecniche di osservazione, per fornire le risposte più adeguate alla richiesta di dati dell’utente.
Tra di esse vi sono le missioni Eumetsat Polar System (EPS). MetOp è una serie di tre satelliti che forniranno dati almeno fino al 2020 e che formano il tratto di spazio dell’EPS. Lanciato nell’ottobre 2006, MetOp-A è il primo satellite orbitante su rotta polare dedicato alla meteorologia operativa.

MetOp - Credit ESA

MetOp1 - Credit ESA

Fa parte di una collaborazione tra Europa e Stati Uniti finalizzata al monitoraggio climatico ed ad un miglioramento qualitativo delle previsioni meteorologiche. Attualmente sono iniziati i preparativi per la cosiddetta missione Post EPS.

Post EPS è il nome del programma che si riferisce ai satelliti meteorologici polari che rimpiazzeranno MetOp tra il 2018-2020. Oltre le finalità esposte in precedenza, nelle direttive strategiche di Eumetsat rientreranno altri servizi ambientali finalizzati allo studio degli oceani, dell’atmosfera, del territorio, della biosfera e dei disastri naturali provocati dagli eventi atmosferici e dal clima.

Questo progetto di ricerca si riferisce alla Fase 0 del programma Post EPS per lo studio del Post EPS MicroWave Imager (MWI). Si tratta di un radiometro imaging multi-spettrale da satellite per lo studio dei fenomeni meteorologici e climatici, capace di misurare la radianza termale emessa dalla Terra, ad alta risoluzione spaziale in specifiche bande spettrali nella regione delle microonde dello spettro elettro-magnetico.

CO.RI.S.T.A. ha partecipato a questo progetto di ricerca, finanziato dall’ESA, nel team di Thales Alenia Space Italia, per lo sviluppo del software per l’analisi delle prestazioni dell’MWI. In particolare è stato utilizzato un metodo di acquisizione a scansione conica e canali sia sounding che imaging. Il software è stato sviluppato in linguaggio MatLab. Partendo da parametri di ingresso che identificano la configurazione del radiometro, il software stima la sensibilitŕ dell’MWI, le dimensioni dell’antenna, il campo visivo istantaneo (IFOV- Instantaneous Field of View), la funzione di trasferimento della modulazione (MTF-Modulation Transfer Function) ed il dimensionamento in termini di power supply.

Il progetto è iniziato e terminato nel 2009.

Tesi sviluppate sull'argomento:

  • "NAIF and SPICE library: an application in scenario of Post-EPS mission", tesi sviluppata da Salvatore Tuosto, Seconda Università di Napoli, Facoltà di Ingegneria, Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale, anno accademico 2007/2008.      


  • "Sviluppo di un Propagatore Orbitale e Analisi della Missione PostEPS"", tesi sviluppata presso CO.RI.S.T.A. da Alfonso Barbuto e Guido Zucca, anno accademico 2008-2009, Università di Napoli "Federico II", Facoltà di Ingegneria, Dipartimento di Scienza ed Ingegneria dello Spazio "L.G. Napolitano", Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale.      

Per approfondimenti contattare:

Giulia Pica
giulia.pica@corista.eu
phone: +39-081-5935101